Novità, approfondimenti e informazioni
utili per medici e pazienti

Nuova divisione di chirurgia plastica


L’ospedale Koelliker con la nuova Divisione di Chirurgia Plastica estetica offre ai pazienti un ampio spettro di trattamenti medici e chirurgici.


I benefici sull’umore e sul benessere psicosociale di medicina e chirurgia estetica: è la scienza a confermarlo

Talvolta i trattamenti estetici vengono sminuiti o dipinti come dei frivoli o superflui capricci, o dei falsi bisogni rispondenti più al narcisismo, che non a reali necessità.In realtà la scienza ha dato il suo verdetto a riguardo. Quando veramente indicati, gli interventi estetici procurano reali benefici psicologici e nella sfera sociale del paziente.Alcuni ricercatori (Klassen e colleghi sulla rivista scientifica BritishJournal of Plastic Surgery) hanno indagato la sfera psichica, la vita sociale ed il funzionamento familiare, relazionale e professionale di quasi 200 pazienti trattati con interventi di chirurgia estetica, mediante appositi questionari di indagini psicologiche.

L’indagine ha evidenziato un chiaro miglioramento psicosociale fra il pre ed il postoperatorio. Gli aspetti che medicina e chirurgia estetica migliorano nel paziente sono l’umore, l’autostima, l’accettazione del proprio corpo, lo stress e la depressione reattiva a deformità o deterioramenti del corpo, oltre alla timidezza e piùin generale si incrementa la qualità della vita.

Coloro che si sottopongono a medicina e chirurgia estetica da giovanipossono avere un miglioramento delle opportunità di trovare lavoro e costruire famiglia, anche grazie all’aumento di autostima e a una maggiore probabilità di superare colloqui di lavoro o di mostrarsi brillanti e sicuri nella società.

“La bellezza è la migliore lettera di raccomandazione”, diceva Aristotele già nell’Antica Grecia.

Anche i pazienti in età più avanzata possono ottenere benefici rilevanti sul piano sociolavorativo in termini di performance e rendimento professionale grazie all’incremento di fiducia in se stessi e grazie ad una migliore accettazione dei cambiamenti di aspetto legati allo scorrere del tempo.

Persino la vita sessuale può essere facilitata da interventi specifici di tipo estetico, che possono conferire all’individuo più serenità e fiducia nella gradevolezza del proprio corpo.
Oltre ai benefici effetti sul piano psicosociale, la chirurgia plastica può avere effetti curativi anche funzionali e tangibili, in particolare in caso di rimodellamento degli eccessi di pelle che residuano dopo notevoli cali di peso negli ex obesi. Asportare un grembiule di pelle addominale in più o le borse cutanee che pendono dalle braccia può ad esempio facilitare la vestibilità, l’attività fisica, la riduzione della sudorazione e quindi delle dermatiti.

I trattamenti estetici medici e chirurgici sono da eseguire quando ve ne sia realmente una necessità e si ravvisi una reale prospettiva di miglioramento. Sta allo spessore culturale ed etico del chirurgo sapere individuare la non opportunità di proporre un intervento, quando questo non sia indicato o non faccia realmente il bene del paziente.

In questa direzione si pone la nuova Divisione di Chirurgia Plastica e della Mano dell’Ospedale Koelliker. Lo staff è rigorosamente specialista in Chirurgia Plastica e con un ricco curriculum formativo, scientifico, accademico, congressuale e didattico, oltre che ovviamente chirurgico. Questo consente un’offerta a 360 gradi per il paziente in cerca di
un trattamento estetico medico, chirurgico o nel fiorente settore delle metodiche chirurgiche miniinvasive come i fili di sospensione e altre tecniche minimamente cruente e a rapida ripresa post-trattamento.

Per problematiche concernenti distretti non solo estetici ma anche funzionali come il naso, gli occhi e le palpebre e l’addome, l’approccio dei chirurghi plastici del Koelliker è per prassi un approccio multidisciplinare in equipe con gli specialisti dello specifico settore e cioè l’otorino, l’oculista o il chirurgo generale, al fine di ottimizzare la sicurezza e l’efficacia dell’intervento estetico quando questo si associ anche ad un miglioramento della salute di respirazione, vista o altre funzioni.
Fra i vari trattamenti proposti un cenno particolare alla terapia infiltrativa dell’ipersudorazione alle ascelle alle mani ed ai piedi con la tossina botulinica, che consente di arrestare questo imbarazzante fenomeno per vari mesi, già dopo una breve e quasi indolore seduta di infiltrazione locale.

CHECK UP KOELLIKER

Scopri gli esami di controllo a tariffa privata agevolata del laboratorio analisi.

Prenoting koelliker

Scopri come prenotare in modo facile e veloce visite ed esami clinici in pochi secondi, direttamente online da smartphone, tablet e pc!


Scopri di più