Novità, approfondimenti e informazioni
utili per medici e pazienti

NEETAid


L’Ospedale Koelliker presenta il progetto NEETAid, rivolto ai giovani tra i 15 e i 29 anni "Not in Education, Employment, or Training", meglio conosciuti con l'acronimo di NEET, ovvero ragazzi che attualmente non studiano, non lavorano e non frequentano corsi di formazione.

Un fenomeno in crescita che coinvolge sempre più giovani

Uno studio del Ministero del Lavoro ha dimostrato che in Italia il fenomeno dei NEET coinvolge circa il 20% dei giovani, una percentuale superiore alla media europea.

I giovani NEET si sentono ostacolati nel tentativo di trovare un lavoro e sono scoraggiati in merito alle loro prospettive economiche future.

Uno sguardo nelle vite dei NEET indica che tale situazione non sembra causata da un problema motivazionale, nonostante questi ragazzi vengano spesso definiti come pigri o poco volenterosi.

 

Il progetto si propone il duplice scopo di approfondire le dinamiche emotive che portano a tale condizione e di diagnosticare e trattare gli eventuali disturbi neurologici che possono coesistere.

 

Rispetto ai loro coetanei, i giovani NEET sono più predisposti a presentare disturbi, tra cui la depressione e l’ansia. Ridurre tali condizioni può consentire di sviluppare la fiducia nelle proprie capacità, sfruttando al meglio le opportunità di formazione e di inserimento lavorativo.

La disoccupazione cronica ha un impatto negativo sull’autostima e sulla fiducia in se stessi, riducendo le aspirazioni di carriera e limitando ulteriormente le capacità del singolo di trovare lavoro, aumentandone così il disagio emotivo.

 

Lo scopo del progetto NEETAid sarà quindi di fornire servizi ambulatoriali di supporto per i giovani NEET per sostenere la loro transizione dalla scuola al mondo del lavoro e degli studi universitari.


NEET: i ragazzi che non studiano, non lavorano e non frequentano corsi di formazione

NEETAid è a cura della Dott.ssa Elisa Rubino, neurologa, iscritta all’Ordine dei Medici e Chirurghi di Torino. Laureata in Medicina e Chirurgia nel 2004 presso l’Università degli Studi di Torino, nel 2009 ha conseguito la Specializzazione in Neurologia e nel 2014 il titolo di Dottore di Ricerca in Neuroscienze Cliniche.

L’iniziativa Koelliker riverste, in questo momento particolare, una notevole importanza e una novità nel panorama nazionale. Per questa ragione La Repubblica ha di recente riservato spazio al progetto, raccontandolo in un articolo.

Orari e prenotazioni

Dal 1° ottobre 2016 l’attività ambulatoriale è disponibile il sabato mattina previo appuntamento. Per prenotare si prega di telefonare dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30 ai seguenti numeri telefonici: 011/6184511 – 011/6184959. In alternativa, è possibile prenotare direttamente agli sportelli dell’accettazione centrale, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 17.30.

Costi:
L’intero ciclo terapeutico avrà un costo di 50€, indipendentemente dal numero di incontri.

CHECK UP KOELLIKER

Scopri gli esami di controllo a tariffa privata agevolata del laboratorio analisi.

Prenoting koelliker

Scopri come prenotare in modo facile e veloce visite ed esami clinici in pochi secondi, direttamente online da smartphone, tablet e pc!


Scopri di più