Dettaglio Medico

Roberto Borroni


Chirurgia generale e laparoscopica


Share

Istruzione

1991
Si laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Torino

1992
Consegue l'abilitazione all’esercizio professionale

1992-1997
Consegue la qualifica di specialista ospedaliero in Chirurgia Generale

2006
Frequenta la scuola di Chirurgia Epatica (a.c.o.i.), conseguendo il Master a.c.o.i di Chirurgia Epatobiliare con frequenza presso il Centro Trapianti Epatici di Milano

2014
Consegue il Master in Chirurgia mini-invasiva della tiroide.


Esperienza

1986-1994
Presso l’Ospedale Umberto 1°- Mauriziano Torino svolge l'attività di assistente in formazione del reparto di Chirurgia Generale diretto dal Prof. Dellepiane e di assistente in formazione in chirurgia generale occupandosi del controllo di follow-up dei pazienti neoplastici.

1994-1999
Svolge il ruolo di dirigente di secondo livello del reparto di Chirurgia Generale diretto dal Prof. Dellepiane presso l’Ospedale Gradenigo di Torino. E' Dirigente di primo livello (assistente-aiuto) nel reparto di chirurgia generale. Si occupa anche di gestire le attività del Pronto Soccorso, di ambulatorio chirurgico, di reparto e di sala operatoria con responsabilità propria.

1999-2012
E' stato responsabile gestionale e responsabile dell'unità epatobiliare presso l'Ospedale Koelliker. In tale veste si è occupato di affiancare il Direttore Generale nell’assicurare il coordinamento generale della associazione in un’ottica di miglioramento della qualità dei servizi erogati ed economicità di gestione; studiare ed analizzare il territorio per proporre i servizi erogati dall’associazione a potenziali clienti. E' stato responsabile presso le u.o.a. di Chirurgia Generale dirette dal Prof. Mario Dellepiane e responsabile coordinatore della u.o.a. dei day surgery.

Dal 2012 ad oggi
E' responsabile dell’unità operativa di Chirurgia Generale che si occupa di chirurgia generale, mini invasiva e laparoscopica, presso l’Ospedale Koelliker di Torino.


Info Aggiuntive

Dal 1999 al 2015 eseguiti e certificati in qualità di primo operatore oltre 1900 interventi di cui: circa il 25% di chirurgia maggiore anche con approccio laparoscopico (resezioni colorettali, epatectomie minori e maggiori, resezioni pancreatiche comprese duodenocefalo pancresectomie, gastrectomie totali e parziali); il 75% di interventi di chirurgia minore quali colecistecomia laparoscopica, ernia inguinale, appendicectomie, interventi proctologici. E' relatore e organizzatore di congressi e corsi di carattere scientifico.